Animali Wiki
Advertisement

Il Mapusaurus era un gigantesco Carnosauro vissuto in Patagonia durante il Tardo Cretaceo. In molti tratti simile al Giganotosaurus, pesava 5-6 tonnellate ed il più grande esemplare ritrovato era lungo 13.6 metri (MCF-PVPH-108.145). Questo dato è la conferma di recenti studi, che fanno ipotizzare che l'animale potesse raggiungere i 14 metri di lunghezza.

File:MapusaurusInfobox.jpg

Ritrovamento[]

Portato alla luce tra il 1997 e il 2001, questo dinosauro è stato trovato assieme a molte ossa di dinosauri erbivori: probabilmente era finito accidentalmente in una palude che lo ha intrappolato fino alla morte per affogamento. Anche altri carnivori hanno fatto una simile fine: molti scheletri di Albertosaurus, Daspletosaurus e Allosaurus sono stati infatti trovati insieme a numerosissimi erbivori.

Filogenesi[]

Analisi cladistiche confermano che questo predone era una sorta di "mix" tra il Giganotosaurus e il Carcharodontosaurus. Grazie infatti a queste caratteristiche, si capì che doveva esistere un gruppo associato al Mapusaurus e al Giganotosaurus, i dinosauri più evoluti dei Carcarodontosauridi: i Giganotosaurini.

Paleoecologia[]

Il Mapusaurus viveva nella cosiddetta Huincul Formation, una formazione geologica risalente a 97-93,5 mya, con la presenza di corsi d'acqua stagionali. Questo predatore condivideva il suo ambiente con alcuni dei più grandi Sauropodi mai esistiti (come l'Argentinosaurus) e altri Teropodi Abelisauridi, tra i principali figuravano lo Skorpiovenator e l'Ilokelesia.

Advertisement